Innovazione


I nostri prodotti:

  • Hanno una maggiore efficacia ed un minore assorbimento di energia rispetto al Led
  • Sono in grado di definire modelli spaziali lineari visibili e sicuri nella nebbia
  • Presentano bassi costi di costruzione, esercizio e manutenzione
  • Riducono l’inquinamento luminoso
  • Abbinati agli impianti esistenti garantiscono una maggiore sicurezza stradale
  • Possono integrare molteplici servizi di SMART MOBILITY

Il nostro framework offre una moltitudine di “Smart Mobility Services” come:

  • controllo termico delle gallerie
  • controllo punti critici di frenata
  • marcia contromano
  • passaggi pedonali, ecc.

Ogni dispositivo è equipaggiato di sensori di controllo che rendono sicuri i dispositivi in caso di anomalie e di una rete di comunicazione wireless criptata per la gestione remota completa dal nostro LaserAid NMC (Network Management Center).

 

Come funziona
La luce Laser ha una elevata coerenza spaziale che mantiene il fascio collimato su lunghe distanze, ma ha anche un’alta coerenza temporale che permette di avere uno spettro molto ristretto, cioè esso emette un solo colore della luce.

Queste proprietà, unite all’alta brillanza, sono alla base del vasto ventaglio di applicazioni che i dispositivi Laser hanno avuto e continuano ad avere nei campi più disparati.

Un raggio Laser può essere chiaramente visibile da oltre 1Km e attraversa la nebbia densa e la pioggia fitta senza significativa attenuazione o dispersione (scattering) ed è l’unico sistema di illuminazione artificiale utile in condizioni meteorologiche sfavorevoli.

 

 

 


I nostri dispositivi brevettati proiettano fasci laser attraverso la nebbia fitta e la pioggia densa  e definiscono efficacemente modelli spaziali lineari, disegnando un percorso bidimensionale o tridimensionale, nonché riferimenti chiaramente visibili, ottenendo così una maggiore sicurezza della guida su tutte le strade: rendono visibili i bordi stradali, rotatorie, incroci, passaggi pedonali, ecc.

Un Laser genera circa 420 lm/W, i LED raggiungono 210 lm/W. I sistemi LaserAid proiettano fasci laser attraverso la nebbia fitta e la pioggia densa che definiscono modelli spaziali, il che significa percorsi bidimensionali o tridimensionali di segnalazione visibile e sicura.